WhatsApp-Image-20160506
FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Sabato 7 maggio le associazioni di volontariato piacentine si riuniscono in Piazza Cavalli in occasione della giornata del volontariato. Anche Anpas Piacenza sarà presente con un proprio stand informativo e una novità che coinvolge tutta la provincia: alle 11 della mattina per la prima volta la nostra provincia ospita l’Ambulanzata delle Pubbliche Assistenze. Il corteo di mezzi di soccorso verrà aperto dalla sola Croce Bianca di Piacenza alla quale si uniranno le altre Pubbliche durante il passaggio nei paesi che ospitano una sede di Pubblica Assistenza. Il percorso prevede un passaggio in Val Tidone dove si uniranno Calendasco e la Pubblica Assistenza di Castel San Giovanni. Da lì si proseguirà verso la statale 45 dove le ambulanze già in viaggio verranno seguite dalle Pubbliche di Rivergaro e Travo. La strada del Bagnolo farà strada “panoramica” durante il tragitto verso Ponte dell’Olio per recuperare la Pubblica Val Nure e la Croce Azzurra di Ferriere e continuare nella Val Chero dove Carpaneto Soccorso, San Giorgio, Morfasso e Gropparello si uniranno al serpentone di mezzi di soccorso. Svalicando nuovamente le ambulanze proseguiranno per la Val D’arda, dove la Pubblica ha ben tre sedi che comprendono anche Vernasca, passando a Lugagnano e scendendo poi a Fiorenzuola.
Le ultime associazioni ad unirsi saranno quelle della bassa: a Cortemaggiore la Pubblica Assistenza del paese e la Croce Verde di Monticelli attenderanno gli altri volontari nella suggestiva piazza principale. Il tutto si concluderà intorno alle 17 con l’arrivo dei mezzi di soccorso in Piazza Cavalli e un brindisi “arancione” a base di aranciata, analcolica come da regolamento e in stile con i colori delle divise dei volontari. “Quella che abbiamo preparato sarà una bellissima giornata di festa” affermano gli organizzatori di Anpas Piacenza “Tutte le Pubbliche Assistenze hanno partecipato a questa iniziativa ed ognuna di esse si è offerta di preparare un buffet per festeggiare in ogni paese. Anche se ogni Pubblica solitamente è attiva soprattutto nell’ambito del proprio territorio, le associazioni sono molto unite e questa iniziativa ne è la dimostrazione”. Si dice molto contento anche il coordinatore di Anpas Piacenza Paolo Rebecchi “Avevamo programmato questa manifestazione nel 2015 per un altro evento. I tragici avvenimenti dell’alluvione che ha colpito la nostra provincia a settembre dello scorso anno però ci hanno portato a desistere momentaneamente e concentrare forze e mezzi per sussistere le popolazioni colpite. Ora abbiamo potuto farla nella nostra giornata: quella del volontariato”.